Relitto Nave Da Carico Italiana EDDA

(Nome della figlia di Mussolini) – Nave italiana (Cargo refrigerazione) – Affondato il 1943/01/19

La nave Edda è andato a Tripoli a Trapani (con a bordo 1.500 tonnellate di materiali vari). Alle 00:30 il 1943/01/19, scortato dal cacciatorpediniere San Martino e la nave Eso.

  • A 8:45, l’altezza di Zuara, unito al convoglio e supera l’alto mare tirata Ciclope e il trawler Vittoria.
  • Al 17:45 presso l’isola di Djerba, il sottomarino inglese l’Unbroken lancia un siluro contro l’Edda. Riuscì a evitare il primo ma non il secondo siluro lo sentì sul lato e cominciò ad affondare.
  • Le due navi di scorta inseguito il sottomarino, ma dopo un’ora il distruttore San Martino foglie Eso continuare da solo e si avvicina il rimorchiatore Ciclope per trainare due pontoni e lasciare che il traino Ciclope Edda.
  • Tra 9:40 ET 0:30 navi ha subito numerosi attacchi aerei. Il cacciatorpediniere San Martino è riuscito ad evitare molti siluri.
  • Al 21:42 l’Eso è stata colpita da un siluro ed affondò.
  • Alle 22:00 un altro siluro colpì l’Edda che affondò senza vittime, l’intero equipaggio è stato salvato dal Ciclope. Il Ciclope anche recuperato 75 persone dalla Eso ma 24 persone sono morte.

Edda relitto giace 14km dimensioni ad una profondità massima di 24 metri. Trovato sul relitto: fucili, mitragliatrici, materiale bellico, stivali, molte prese a sfera … (Topo presi in prestito dalla nostra Hostess Blue Dolphin). Si noti che i piatti con la scritta “Ricardo Giniori” a lungo stato chiamato il relitto “RICARDO” … a cercare lo storico relitto subacqueo cacciatore.

Prezzo  : 55 €
Attrezzatura completa riduzione non in dotazione: 10 €